Molti di noi non pensano nemmeno a come funzionano le reti mobili fino al momento in cui dobbiamo affrontare seri problemi di segnale. Tuttavia, per capire come funziona il tutto, non è necessario approfondire i dettagli. Una conoscenza generica sarà più che sufficiente. In questo articolo, ti spiegheremo come un segnale raggiunge i tuoi dispositivi mobili, perché può essere rovinato e, cosa ancora più importante, come puoi risolvere i tuoi problemi di segnale da solo.

Contenuti dell’articolo


Come funzionano le reti mobili

I segnali mobili possono essere trasmessi a diverse bande di frequenza. L'esatta banda utilizzata per questo o quel tipo di segnale dipende dalla regione in cui vivi e dall'operatore che utilizzi.

Ad esempio, il segnale GSM che usiamo abitualmente per le chiamate vocali viene trasmesso alla frequenza di 900 e 1900 MHz. Il 3G funziona nelle bande 900 e 2100 MHz. E il 4G che è l'opzione più popolare per la connessione a Internet oggi funziona a 800, 900, 1800, 2100 e 2600 MHz.

La frequenza scelta dal vostro operatore è uno dei fattori che influiscono sulla distanza alla quale il segnale può essere inviato da un ripetitore. Ad esempio, quando viene utilizzata la frequenza di 900 MHz, il segnale può coprire distanze maggiori rispetto alle situazioni in cui vengono usate quelle 2100 e 2600 MHz.


Motivi per una cattiva connessione

Ma perché il tuo segnale può essere rovinato? I motivi della tua connessione Internet instabile o della scarsa qualità delle chiamate vocali possono essere diversi.

Perché il segnale del tuo cellulare è scarso e come puoi migliorarlo

Prima di tutto, quando si parla di zone rurali, il motivo più diffuso è la mancanza di torri cellulari nel tuo quartiere. Quando il ripetitore più vicino si trova troppo lontano, solo un segnale molto debole (se presente) può raggiungere il tuo cellulare. Ma quando prendiamo la situazione in cui la tua casa o il tuo ufficio si trovano in un'area con un numero sufficiente di ripetitori cellulari, ci sono molte altre ragioni:

  • Posizione. Quelle case che sono circondate da molti alberi ad alto fusto o altri edifici possono potenzialmente affrontare una terribile connessione. Inoltre, se la tua stanza si trova al piano terra o nel seminterrato, ci sono anche alte probabilità che dovrai cercare soluzioni che possano migliorare la qualità del tuo segnale.
  • Peculiarità dell'edificio. La configurazione del tuo edificio può anche essere enumerata tra i fattori che possono influenzare la potenza del tuo segnale mobile. A causa del fatto che alcune stanze possono essere "nascoste" all'interno della casa, la potenza del segnale può essere significativamente inferiore rispetto in quelle stanze dove ci sono delle finestre.
  • Materiali di costruzione. Alcuni materiali di ostruzione praticamente non lasciano entrare il segnale all'interno dell'edificio. Ad esempio, cemento e metallo sono tra questi materiali.

In questi casi, sotto l'influenza dei suddetti fattori, le antenne integrate dei tuoi dispositivi mobili non sono in grado di ricevere il segnale. Di conseguenza, la connessione può essere molto instabile e può essere facilmente persa.


Soluzione per i problemi di segnale mobile

Ma se pensi che dopo aver enumerato questi fattori, ti offriremo di trasferirti in un'altra casa in caso di problemi con il tuo segnale mobile, ti sbagli. C'è una soluzione molto migliore, più economica e più facile! Hai mai sentito parlare di amplificatori di segnale mobile?

Indipendentemente dal tipo esatto di questo dispositivo che verrà preso in considerazione, il principio di funzionamento di booster e ripetitori è sempre lo stesso. Questi dispositivi hanno una potente antenna esterna (che è più sensibile al segnale rispetto alle antenne degli smartphone), possono ricevere anche un segnale molto basso trasmesso dal tuo operatore. Quindi questo segnale viene rafforzato da un box di booster e inviato ai dispositivi mobili tramite la seconda antenna installata all'interno. A volte, i booster hanno più di 1 antenna interna.

Se non sei pronto ad acquistare un dispositivo del genere (ammettiamo che i booster affidabili non siano molto economici), puoi crearlo da solo.


Come costruire un booster da solo

La soluzione più semplice che possiamo offrire è un booster ricavato da una lattina di alluminio. In realtà, non sarà un dispositivo su vasta scala. Sarà qualcosa come un riflettore che useremo per l'antenna che già abbiamo (un router, per esempio). Questo elemento concentrerà il segnale in una direzione.

Per costruirlo dovrai avere:

  • Una lattina di alluminio vuota
  • Forbici o un coltello

Quando una lattina è vuota, dovresti fare un paio di incisioni vicino al fondo e alla parte superiore della lattina. Taglia poi la lattina per tutta la sua lunghezza e piegate indietro i “petali”, non devono essere troppo lunghi.

Perché il segnale del tuo cellulare è scarso e come puoi migliorarlo

L'installazione non sarà impegnativa. Taglia il fondo della lattina e anche l'apriscatole. Utilizzando il foro che abbiamo ora nella parte superiore della lattina, possiamo fissarlo all'antenna del router e dirigerlo verso il lato dove si trova la torre di segnalazione più vicina. Fatto!

Se il tuo router ha due o più antenne, per ottenere risultati migliori, puoi creare due o più riflettori di questo tipo.


Antenna fai da te

Se vuoi aumentare la qualità del tuo segnale GSM, 3G o 4G, c'è anche un’altra soluzione per te. Puoi creare un'antenna che ti aiuti a stabilizzare la tua connessione, oltre a:

  • ridurre le emissioni di radiazioni del tuo smartphone
  • prolungare la durata della batteria dello smartphone
  • aumentare la qualità della tua comunicazione mobile

Perché il segnale del tuo cellulare è scarso e come puoi migliorarlo

Per costruire un'antenna del genere è necessario:

  • un cavo (10 m)
  • un connettore
  • nastro adesivo
  • qualsiasi filo ma non quello di rame (30-40 mq)
  • plastica
  • un blocco di giunzione
  • un tubo in polimero (20 mq)

Piega due volte un filo ad angolo retto per ottenere un rombo. Le estremità del filo devono essere piegate al centro e collegate al blocco. Il blocco dovrebbe essere utilizzato anche per collegare il nostro dispositivo. Per fare ciò, dovresti anche tagliare un tubo lungo un lato e fare un piccolo foro in un'altra parte. Quindi puoi collegare un cavo coassiale. Una parte dovrebbe essere collegata all'antenna e la seconda alla scheda di plastica. Il dispositivo deve essere installato sul tetto.

In realtà, questo progetto fai-da-te non è il più difficile che possiamo immaginare.

Ma in ogni caso, richiede alcune abilità, conoscenze e ciò che è ancora più importante: il tempo, da parte tua. Tuttavia, ci sono soluzioni per chi non ha alcun desiderio di costruirsi un booster da solo? E ovviamente sì!


Soluzione professionale

Oggi puoi risolvere i tuoi problemi di segnale in un paio di clic. Sul suto di MyAmplifiers puoi trovare una vasta gamma di potenti amplificatori di segnale in grado di risolvere diversi tipi di problemi di connessione. Esistono booster destinati ad aumentare la qualità di un solo tipo di segnale (ad esempio solo 3G, 4G o GSM) ma esistono anche booster come Nikrans LCD-300GD progettati per funzionare con tutti e tre i tipi di segnale contemporaneamente.

Nikrans LCD-300GD

Quali sono i vantaggi di acquistare una soluzione professionale invece di costruire la propria antenna?

  • Puoi essere sicuro che il tuo dispositivo funzionerà. Garantiamo l'efficienza dei nostri booster, ma quando crei un booster da solo, non puoi essere sicuro che funzionerà correttamente e dimostrerà i risultati desiderati.
  • Riceverai una garanzia e tutto il supporto tecnico necessario. Questo punto è strettamente connesso a quello sopra menzionato.
  • Non è necessario dedicare tempo all'acquisto di tutti i materiali e alla creazione di un dispositivo. Dovrai solo effettuare un ordine e attendere un paio di giorni per la sua consegna.
  • I nostri dispositivi sono completamente sicuri. La qualità e la sicurezza dei nostri booster sono comprovate dai certificati CE e RoHS.
  • Il tuo booster avrà un'area di copertura prestabilita e sarai sicuro che tutte le stanze della tua casa o ufficio riceveranno un segnale potente. Nel caso dei booster fai-da-te, c'è sempre il rischio che la loro copertura non sia sufficiente.

Ammettiamo che è sempre più facile acquistare una soluzione già pronta che costruirla. Tuttavia, se hai voglia di provare, ti auguriamo sinceramente buona fortuna. Ma se ritieni che una soluzione professionale sia più adatta a te, non esitare a contattarci, saremo sempre pronti a fornire le informazioni e l'assistenza necessarie.