Il 3G è più efficace per l’uso della batteria rispetto al 4G?

La questione del risparmio della batteria è sempre stata di grande interesse. È opinione diffusa che il segnale 4G consumi più batteria di quello 3G. Alcune persone ci crederanno ciecamente, ma vorremmo approfondire la questione.


A prima vista può sembrare che una connessione 4G consumi più batteria di una 3G. E le persone che la pensano così hanno assolutamente ragione. Però dare per scontato questo fatto è un po' fuorviante solo perché non puoi parlare della carica della batteria del tuo smartphone tenendo in considerazione solo l’uso di 4G o di 3G in isolamento.

La verità è che la connessione 4G consuma solo nominalmente più energia rispetto a quella 3G. A volte è quasi impossibile misurare la differenza e semplicemente non te ne accorgi.

Tuttavia, gli utenti ritengono che il loro smartphone che utilizza il segnale 4G si scarichi più velocemente rispetto a quando usa solo il 3G. Questa supposizione fuorviante è causata da diverse ragioni. Discutiamone alcuni in dettaglio di seguito.

Prima di tutto, dovresti sempre tenere a mente che il consumo della batteria del tuo smartphone è una cosa molto complessa. Cercheremo di spiegarti tutto nel modo più chiaro possibile, senza termini sofisticati. 


Quale segnale 3G o 4G è più risparmio energetico?

È impossibile parlare di consumo di batteria di qualsiasi smartphone prendendo in considerazione solo il lavoro delle connessioni 3G e 4G. Cosa succede quando navighi in Internet? I segnali 4G o 3G garantiscono una connessione stabile alla rete mobile, però bisogna ricordare che lo schermo è sempre attivo e il processore funziona. E cosi consumano anche la carica della batteria del tuo smartphone.

Il 3G è più efficace per l’uso della batteria rispetto al 4G?

Ecco alcuni momenti relativi al consumo della batteria:

  • la frequenza su cui viene trasmesso il segnale mobile che stai ricevendo
  • la potenza del segnale mobile in entrata
  • la tua mobilità o immobilità nello spazio

In che modo la frequenza del segnale può influenzare il consumo della batteria? Tutto è semplice: diverse lunghezze del segnale utilizzano la carica della batteria in un modo diverso. Questo ha più a che fare con la fisica ed è per questo che non entreremo nei dettagli su questo argomento nell'articolo. Ma se vuoi saperne di più, puoi navigare in Internet e leggere alcuni articoli tecnici.

Un altro punto da considerare è la potenza del segnale in ingresso. Quando il segnale mobile esistente è abbastanza forte, il tuo smartphone consuma meno batteria per catturare quel segnale. Quindi ora puoi capire perché un amplificatore di segnale mobile può aumentare significativamente la durata della batteria del tuo telefono. Il segnale migliorato garantisce una maggiore durata della batteria e un minor consumo di energia.

Ora vediamo come la tua posizione e i tuoi spostamenti possono influenzare la durata della batteria. Innanzitutto, devi capire come funzionano le reti mobili.

Quando sei immobile, il tuo smartphone è connesso alla stazione base più vicina. Ma quando inizi a muoverti (per lo più in un veicolo, ma lo stesso accade quando si cammina o si va in bicicletta), il collegamento viene mantenuto con questa stazione base solo fino a quando non si raggiunge il limite della sua portata. Quindi la connessione viene "trasferita" alla stazione base successiva che la mantiene attiva fino a quando non si rientra nel limite di portata.

Questo processo continua finché sei in movimento. E il problema del consumo della batteria si presenta principalmente quando ci si trova in aree con una copertura mobile mista 3G e 4G. Ogni volta che il telefono passa dal segnale 4G al segnale 3G o viceversa, consuma molta batteria.

Il consumo di energia è molto più evidente rispetto a quando lo smartphone utilizza stabilmente un tipo di segnale senza alcuna commutazione. Un utente semplice che non ha idea di questo processo di commutazione, giudica semplicemente dal livello della sua batteria quando il telefono utilizza 4G e giunge alla conclusione fuorviante che la connessione 4G consuma più batteria.


Perché "il segnale 4G utilizza effettivamente più batteria"

Non è un segreto che con il passare del tempo e con l'avanzare delle tecnologie, utilizziamo i nostri telefoni cellulari molto più di prima. I dispositivi che inizialmente erano progettati per effettuare chiamate e inviare messaggi testuali, oggi operano come fonte di intrattenimento e comunicazione tramite diversi tipi di messenger. Usiamo i nostri telefoni per giocare, guardare video, chattare e persino per lavoro.

Grazie alla tecnologia 4G possiamo ottenere la stessa quantità di dati in un periodo più breve rispetto alla tecnologia 3G. Di conseguenza, possiamo ricevere molti più contenuti e godere di una migliore esperienza utente. Quindi non è una sorpresa che passiamo più tempo davanti allo schermo dello smartphone.

In teoria, il 4G dovrebbe consentire di ridurre al minimo il tempo che trascorriamo sui nostri smartphone, e quindi il consumo della batteria dovrebbe diminuire. Ma la realtà è diversa. Passiamo più tempo a utilizzare i nostri gadget invece di spendere meno tempo usandoli e i nostri smartphone consumano più batteria invece di consumare meno.


Quindi il segnale 3G è davvero un consumo di batteria più efficace del 4G?

In generale, il 3G consuma meno batteria rispetto al 4G. Ma allo stesso tempo il 3G funziona molto più lentamente del 4G, quindi deve funzionare più a lungo e utilizzare una batteria per periodi più lunghi per fornire la stessa quantità di dati.

Il 3G è più efficace per l’uso della batteria rispetto al 4G?

La connessione 4G LTE consuma leggermente più energia, ma è in grado di trasferire grandi quantità di dati a una velocità maggiore. Pertanto, può completare l'attività più rapidamente e tornare allo stato “pronto” in un periodo più breve.

A causa di questo fatto, molte persone sostengono che la connessione 4G LTE è in realtà un risparmio di batteria maggiore rispetto a quella 3G.

Tuttavia, non possiamo che essere d'accordo sul fatto che spegnere il tuo 4G ti aiuterà a risparmiare batteria. Anche se in questo caso la tua esperienza utente ne risentirà notevolmente, poiché sarà limitata all'utilizzo del solo 3G.

E come abbiamo già notato, i segnali del tuo smartphone non funzionano mai in modo indipendente. Dovresti sempre ricordare che lo schermo e il processore lavorano sempre attivamente insieme alle connessioni.

Quindi, come puoi vedere, la questione del consumo della batteria è davvero molto complessa. E poiché la maggior parte di noi non è pronta a limitare la nostra esperienza utente e vivere senza 4G, dovremmo abituarci a tenere a portata di mano il caricatore.

Vuoi migliorare la scarsa connessione mobile? Sappiamo cosa fare. Basta controllare i modelli di ripetitori di segnale per telefoni cellulari 4G e 3G sul nostro sito Web e ti aiuteremo a scegliere quello giusto.